Ortodonzia invisibile

ortodonzia invisibile

Anche negli adulti è possibile ottimizzare l’allineamento dei denti e la malocclusione attraverso l’ortodonzia.

Tuttavia durante il trattamento l’apparecchio fisso diventa di difficile accettazione a causa dell’impatto sull’estetica. Una possibilità è rappresentata da apparecchi fissi in ceramica che, essendo di colore bianco, risultano molto meno visibili.

Una ulteriore alternativa è l’ortodonzia cosidetta “linguale” con la quale gli attacchi vengono posizionati sulla superficie interna dei denti. Tuttavia questa tecnica, oltre ad essere molto più complessa per lo specialista, risulta molto più fastidiosa per il paziente..

L’alternativa più rivoluzionaria è invece l’ortodonzia invisibile, un apparecchio ortodontico invisibile chiamato AIR ALIGNER.

Questo tipo di apparecchio non ha parti o fili metallici ed è costituito da una mascherina trasparente che viene indossata dal paziente e permette di allineare i denti in maniera discreta ed è rimovibile all’occorrenza (per consentire le normali manovre di igiene orale o per mangiare).

Questa nuova arma al servizio dell’odontoiatria è il frutto di sofisticate tecniche di elaborazione computerizzata deglòi spostamenti dentali che permetto di conoscere in anticipo il risultato finale del trattamento. Periodicamente la mascherina viene sostituita con una nuova che continuera lo spostamento dei denti fino al raggiungimento del risultato. La durata del trattamento è variabile e dipende da individuo ad individuo

I principali vantaggi del trattamento di tipo invisibile sono:

  • Estetica: le mascherine sono trasparenti e molto sottili. Questo si traduce nella possibilità di indossarle in maniera continuata anche mentre si lavora o nel tempo libero.
  • Semplicità: la manutenzione è minima e non richiede particolari strumenti. In caso di perdita della mascherina , può essere facilmente ordinata e sostituita.
  • Massima discrezione: l’apparecchio non provoca fastidi, è assolutamente poco invasivo, risulta praticamente invisibile e non condiziona l’alimentazione.